Il simulatore extralusso per guidare l'auto Pininfarina esposta al MoMA di New York

Basta tubi in vista, cavi che escono da tutte le parti e schermi fissati in modo approssimativo: Pininfarina e Zagato (con TCCT eClassic), scendono in campo e a un prezzo tutto da definire (siamo nell'ordine dei 100 mila euro...) propongono un simulatore chic: il primo prende ispirazione dalla leggendaria Cisitalia 202, la vettura esposta permanentemente in un Museo di Arte Moderna, il MoMA di New York.
Partendo dalle sue forme eleganti e senza tempo che le hanno reso l’appellativo di “scultura in movimento”, Pininfarina ha saputo creare due nuove sculture questa volta “statiche” ma capaci di correre e gareggiare grazie alla tecnologia digitale. Il secondo, quello di Zagato, si ispira alle GT della sua storia. Il pilota siede in una piccola monoposto in stile d’epoca, con tanto di cambio e volante in legno. Un progetto che parlare della storia Pininfarina, Zagato, di passione, eleganza, competizione.
I due attori del video raccontano come dalla realtà alla finzione il passo sia breve, e di come sia poi possibile volare con la fantasia dalle corse e dalle piste più famose del mondo alla finzione. Perfetta, scenografica e bellissima grazie alla realtà virtuale, ma sempre finzione...
di Vincenzo Borgomeo  

Gli altri video di Mobilità