L'ex campione di rugby Gareth Thomas in lacrime: "Ho l'HIV, basta pregiudizi"

"Voglio condividere con voi il mio segreto. Perché è mio diritto dirvelo e non di quelle persone malvagie che mi hanno reso la vita un inferno, minacciandomi di dirvelo prima che lo facessi io". Una pausa, poi con la voce rotta e gli occhi lucidi l'ex rugbista gallese Gareth Thomas rivela: "Sto vivendo con l'HIV. Ho scelto di combattere, di educare e di rompere lo stigma su questo argomento". Nel giorno in cui deve affrontare una gara di triathlon spiega: "Mi spingo fisicamente ai limiti e vi chiedo di aiutarmi a mostrare che ognuno di noi vive nella paura delle reazione degli altri e delle loro opinioni su qualcosa che ci riguarda, ma questo non significa che bisogna nascondere tutto. Ma per farlo ho davvero bisogno del vostro supporto". E posta l'hashtag della sua nuova battaglia #yourraceyourvictory.
 
Quarantacinque anni, Thomas ha registrato 100 presenze per il Galles, di cui è stato anche capitano, e tre per i Lions: una carriera leggendaria proseguita anche nel rugby a 13. Nel 2009 ha rivelato la sua omosessualità, primo fra i campioni del rugby.

Gli altri video di Sport