Morto Rutger Hauer, quando l'attore raccontò i retroscena di Blade Runner

"Ridley Scott? Mi diede carta bianca per sviluppare l'umanità del replicante", così in un'intervista del 2015 Rutger Hauer ricordava il lavoro dietro la creazione di Roy Batty, la 'macchina' di "Blade Runner" diventata cult, soprattutto per il monologo finale "Ho visto cose che voi umani...". "Non credo mai di essere in pieno possesso di un persoanggio, ma in questo caso il 50% lo sento mio", raccontava l'attore olandese morto il 19 luglio nella sua casa.
 
Intervista di Silvia Bizio,
Riprese di Beatrice Girelli

Gli altri video di Spettacoli