Il rap a teatro nel nome di Dante: la lezione di Murubutu sull'Inferno per 1.500 studenti baresi

A scuola è il professor Alessio Mariani. Sul palco, invece, è Murubutu. Il rapper emiliano, anche docente di storia e filosofia al liceo, propone un rap didattico: la storia e la letteratura in rima per avvicinare i più giovani. E, nell’ultimo album realizzato con Claver Gold, Infernvm, ha tenuto una "lezione", a modo suo, in undici brani, sull’Inferno dantesco. "Contiene tantissimi temi tuttora contemporanei, soprattutto in un periodo di pandemia - racconta il rapper - ed è stato anche un ritorno al padre della lingua italiana, sempre un riferimento dal punto di vista lessicale e linguistico". E, così, proprio in occasione del Dantedì, nell’anno in cui si celebrano i 700 anni dalla morte, il Comune di Bari, con il Teatro pubblico pugliese, ha invitato il rapper e docente sul palco del teatro Piccinni per un incontro a distanza, virtuale, con 1500 studenti delle scuole baresi
 
di Gennaro Totorizzo

Gli altri video di Spettacoli