Covid, Israele è ancora laboratorio del mondo?

Primi a partire con la vaccinazione, primi a capire che il vaccino stava perdendo efficacia e quindi tra i primi a cominciare le terze dosi. La strategia di Israele è stata quella di non aspettare nessuno e vaccinare sotto casa. “I rischi legati al vaccino? Tutti i farmaci hanno effetti avversi ma qui l’unico vero pericolo è il Covid e vale per gli adulti e anche per i bambini”. Così, un Paese che si appresta a vaccinare anche i bambini tra 5 e gli 11 anni lavora per lasciarsi Covid alle spalle. Ne parla Arnon Shahar, capo della task force israeliana antiCovid del Maccabi Healthcare Services

Gli altri video di Medicina e ricerca