No Green Pass, Speranza a Giannini: "Licenziare i violenti? Sono per il pugno duro"

Il ministro della Salute Roberto Speranza intervistato dal direttore de La Stampa Massimo Giannini nella prima serata del Festival di Salute, rispondendo alla domanda sulla possibilità di licenziare i violenti come il collaboratore scolastico che ha aggredito il videoreporter del Gruppo Gedi Francesco Giovannetti, ha detto: "Sono per il pugno duro contro i violenti, questi comportamenti sono incompatibili con ogni tipo di funzione nel settore pubblico". "Bisogna invece continuare a persuadere con serenità ma fermezza chi nutre dubbi sui vaccini in buona fede, che non va insultato", ha aggiunto il ministro

Gli altri video di Ritorno al futuro - La lezione di Covid e il domani della medicina