Migranti, Liliana Segre: "Meglio che non dica nulla. Governo ha ascoltato mie parole? Sì e no"

"Se le mie parole in Senato sono state ascoltate? È una domanda un po' cattiva. Direi sì e no". A dirlo la senatrice a vita Liliana Segre rispondendo ai giornalisti che le hanno chiesto, a margine del primo Forum delle donne ebree che si tiene a Milano, se il governo ha ascoltato il suo discorso in Senato in apertura della nuova legislatura. E sui migranti non commenta: "Io avrei da dire mille cose, anzi 45mila ma non le dico".

di Daniele Alberti

Gli altri video di Politica