Dimissioni Zingaretti, Orlando: "Chiedere tutti insieme di ripensarci". Nannicini: "Serve congresso"

"Il segretario del Pd, Nicola Zingaretti, è stato oggetto di attacchi ingiustificati e ingenerosi e la sua è una scelta che credo implichi e richieda uno scatto e una risposta unitaria: penso che unitariamente occorra chiedere a Zingaretti di ripensare alla sua decisione". Lo ha detto il vice segretario del pd, Andrea Orlando, a proposito delle dimissioni del segretario nazionale del Pd, Nicola Zingaretti. "Il Pd ha bisogno di un riferimento affidabile e di un punto di riferimento per affrontare le sfide e le battaglie che abbiamo di fronte e credo che occorra rilanciare l'appello di tanti militanti e tanti amministratori e credo che dobbiamo fare tutto perché questo possa avvenire". Sull'esigenza invece di un congresso immediato rilancia il senatore dem Tommaso Nannicini: "Pe rchi chiedeva da giorni non un congresso ma un big bang ora ci sono le condizioni per trasformare questo in un momento costituente per un cambio di passo nel Pd". di Camilla Romana Bruno e Francesco Giovannetti

Gli altri video di Politica