"Vivi e liberi di volare" alla Riserva naturale del lago di Cornino

E’ stato chiamato Fabio, in onore del compianto naturalista triestino Fabio Perco, che ha contribuito in prima persona al progetto di reintroduzione dei grifoni nella nostra regione. Ha spiccato il volo verso la libertà sotto gli occhi di centinaia di persone provenienti dal Friuli, ma anche dal vicino Veneto e dall’Austria. Alla Riserva regionale naturale del lago di Cornino “Vivi e liberi di volare” ha fatto registrare il tutto esaurito. L’iniziativa, dedicata al compianto naturalista triestino Fabio Perco, che, negli anni '80, ideò il “Progetto Grifone”, è stata promossa dalla cooperativa Pavees, che gestisce la Riserva in collaborazione con il Parco Natura Viva di Bussolengo (Verona) e l’amministrazione comunale di Forgaria. Momento clou della giornata è stata la liberazione di un giovane esemplare di grifone recuperato di recente dal personale della riserva in condizioni precarie.

Gli altri video di Natura