Mazara, scarti di pesce sversati nel fiume

La capitaneria di porto di Mazara del Vallo ha denunciato cinque persone per gestione illecita dei rifiuti in concorso. Le telecamere nascoste hanno immortalato i cinque mentre gettavano nel fiume Mazaro, che attraversa la città, i rifiuti provenienti dal mercato del pesce di piazzetta dello scalo, dove avviene la commercializzazione dei prodotti ittici. L'operazione, coordinata dalla procura di Marsala, ha coinvolto anche la polizia municipale che ha piazzato le proprie telecamere accertando "numerosi e ripetuti episodi" in cui i rifiuti contenuti in grandi bidoni venivano sversati nel fiume.

Gli altri video di Territorio