Manovra, Boccia: "Plastic tax non è tassa etica, ma tassa sui produttori di plastica"

Dal forum Digitale per Crescere a Milano, il leader degli industriali si dice "d'accordo col metodo del ministro Gualtieri del confronto con la filiera" per valutare gli effetti sul comparto della plastic tax ma, afferma, "sarebbe opportuno per il futuro che questi confronti avvenissero prima". Proprio da questi confronti pare emergere una rimodulazione della tassa sulla plastica, che sarebbe sia più morbida per le aziende che progressiva, a seconda delle possibilità di riciclo dei manufatti in plastica realizzati. "Se è una tassa etica devi intervenire sui comportamenti e non sui prodotti", ammonisce però Boccia. "Qui penalizziamo prodotti e non comportamenti solo per fare cassa ed è chiaro che noi siamo molto critici su questa impostazione".

di Andrea Lattanzi

Gli altri video di Economia