Incendi boschivi in Veneto e salute, ecco i consigli dello pneumologo Vianello

Il professor Andrea Vianello, pneumologo e direttore della Fisiopatologia Respiratoria dell'Azienda Ospedale dell'Università di Padova, analizza gli effetti nocivi per la salute degli incendi dei boschi nell'aria del Veneto. "I roghi producono particolato che può irritare le vie aeree o provocare danni più importanti nei soggetti predisposti ovvero asmatici, coloro che hanno tendenza a diventarlo o soffrono di enfisema polmonare o bronchite". Gli effetti: tosse, bruciore, lacrimazione o broncocostrizione (le vie aree delle persone predisposte si chiudono). Il rischio per la salute può durare uno e due giornate, dipende da vento e umidità. Consigli? "Stare in casa; se si esce usare la mascherina, sicuramente evitare attività fisica all'aperto. E speriamo che piova". (Videointervista di Alessia De Marchi)

Gli altri video di Roghi boschivi