Sciopero generale, Landini: "Questo è solo l'inizio, non ci fermeremo"

"Oggi per noi non è la fine di un ciclo di manifestazioni: per noi è l'inizio, non abbiamo intenzione di rinunciare a una vera riforma delle pensioni, al superamento della precarietà, alla riforma fiscale, alla sicurezza del lavoro. Noi non ci fermeremo". Così Maurizio Landini dal palco della manifestazione sindacale in Piazza del Popolo a Roma. Il segretario della Cgil ha confermato la volontà di proseguire nella mobilitazione e nel confronto con il Governo sulla legge di bilancio. "Dentro le forze di maggioranza c'è una parte che vuole introdurre un altro condono fiscale - ha aggiunto - Noi non abbiamo scritto Jo Condor, siamo persone per bene che hanno sempre pagato le tasse e vogliono continuare a pagarle ma vogliono che si introduca un principio: che siano pagate da tutti e vanno abbassate a chi le ha sempre pagate".

Video di Francesco Giovannetti e Luca Pellegrini

Gli altri video di Lavoro