Sciopero generale. Gkn, Caterpillar, AirItaly: le storie delle aziende in crisi in piazza a Roma

Alla manifestazione in Piazza del Popolo in occasione dello sciopero generale indetto da Cgil e Uil sono arrivate diverse delegazioni di lavoratori delle aziende che stanno affrontando una crisi. Dalla Gkn di Firenze ai lavoratori della Caterpillar di Jesi, passando per gli assistenti di volo e il personale di AirItaly, gli operai della Whirlpool di Napoli e molte altre. "Noi non vogliamo ammortizzatori sociali, vogliamo lavoro", spiega un dipendente di AirItaly, azienda su cui si attendono oltre 1300 licenziamenti entro la fine dell'anno. "A noi la procedura è stata comunicata da un giorno all'altro, all'improvviso, durante una riunione programmata per parlare di assunzioni", racconta Davide Fiordelmondo della Caterpillar di Jesi. "In questi cinque mesi di lotta noi della Gkn abbiamo approfondito chi già eravamo: una comunità e una famiglia allargata - aggiunge Dario Salvetti della Gkn -. Quando lotti fianco a fianco senti il bisogno di prenderti cura del tuo compagno di lotta e questo è quello che abbiamo provato a fare. Ma voglio dire che le ricette che ci hanno portato a tutto questo sono il passato, sono gli ultimi quaranta anni. Noi siamo quello che invece dovrà avvenire nei prossimi quaranta".

Video di Francesco Giovannetti e Luca Pellegrini

Gli altri video di Lavoro