Sentenza Desirée, la zia in lacrime: "5 ore di agonia, ci aspettavamo 4 ergastoli"

"È stata una sentenza sulla quale dobbiamo riflettere. La scarcerazione di uno degli imputati per la perdita di efficacia della misura ci ha lasciato basiti e ha scatenato delle reazioni emotive molto forti. Rileggeremo il dispositivo e valuteremo. Legittimo che la madre sia arrabbiata perché la richiesta era di 4 ergastoli". Lo spiega l'avvocata Claudia Sorrenti, all'uscita dell'aula bunker di Rebibbia dopo la lettura della sentenza. "Desirée ha vissuto 4, 5 ore di agonia ci aspettavamo 4 ergastoli", ha aggiunto la zia di Desirée in lacrime.

Gli altri video di Cronaca