Prato in sciopero per Luana "Se vedete un diritto negato non giratevi dall'altra parte"

"E' intollerabile". Più sicurezza sul lavoro per porre un freno alle 'morti bianche'. Questo il messaggio lanciato dai sindacati dei lavoratori riuniti questa mattina in piazza delle Carceri a Prato in seguito alle tragedia di Luana D'Orazio, giovane lavoratrice stritolata da un macchinario tessile in un'azienda a Montemurlo. In centinaia con bandiere e cartelloni si sono riversati in piazza questa mattina per esprimere solidarietà alla famiglia D'Orazio e invocare maggiore sicurezza sul lavoro.

 

di Giulio Schoen

Gli altri video di Cronaca