Morto Maradona, l'inno diventa una nenia con Nino D'Angelo: "Oh mama, mama, mi batte il corazon"

Nino D'Angelo triste per Maradonainterpreta al pianoforte il celebre inno della curva che diventa canto funebre. Il cantante saluta quel mito degli anni '80 che ha fatto battere "el corazon" a migliaia di persone. E scrive: "Ho visto Maradona. Ho visto Maradona.  Eravamo in un campo di calcio per registrare lo spot per il film Tifosi, quando a un certo punto Diego mi ha preso per mano come se fossi un bambino, mi ha portato al centro del campo e mi ha detto: ”Guarda cosa faccio”. Era ad una ventina di metri dalla porta vuota e quando stava per tirare io subito: “Diego pure io riesco a segnare da questa distanza visto che non c’è il portiere”, e lui: “Ma io non voglio segnare, io voglio prendere la traversa” e così è stato per tre volte consecutive. Applausi a non finire. Era sempre lui, il genio, il Dio del calcio, il più grande giocatore di tutti i tempi, di tutti i  pianeti".
 
A cura di Ilaria Urbani

Gli altri video di Cronaca