Coronavirus, un milione di mascherine in attesa di partire da Shenzhen: bloccate

Un consorzio di 21 aziende cinesi era stato messo in contatto con la Protezione civile italiana e con il commissario agli acquisti e alla produzione: aveva pronto un milione di mascherine (chirurgiche, FFp2 e FFp3, tutte a marchio Ce) in un hangar vicino all’aeroporto di Shenzhen, in Cina (nel video l’ultima ispezione degli scatoloni). Si trattava del primo stock di una produzione disponibile di 50 milioni di pezzi. Ma le pastoie burocratiche e una certa sovrapposizione di ruoli tra i vari enti ha bloccato tutto.
 
di Marco Mensurati
 
 

Gli altri video di Cronaca