Bottino da 420 mila euro dopo sette colpi in banca: sgominata banda di giovani rapinatori tra Napoli e Caserta

C'è anche una donna tra i sette componenti di una banda, composta da giovani dai 19 ai 25 anni, dedita alle rapine tra il Napoletano ed il Casertano, che hanno fruttato un bottino complessivo di 420mila euro. Gli uomini della Squadra Mobile di Napoli e del commissariato di Giugliano-Villaricca hanno eseguito sette misure cautelari: sei indagati sono in carcere e per una 25enne è stato disposto il divieto di dimora. I rapinatori, tutti di Giugliano in Campania (Napoli), devono rispondere di associazione per delinquere finalizzata alla commissione di una serie di reati contro il patrimonio, rapina e tentata rapina aggravata, lesioni personali aggravate e falso. Da una rapina commessa nel gennaio 2018 gli investigatori sono arrivati anche agli altri sei colpi, tra cui uno a fine novembre del 2017. Nel corso della rapina del gennaio dello scorso anno, i componenti della banda entrarono nella filiale del Banco Popolare di Bari di Giugliano (Napoli) e, minacciando il cassiere con un taglierino riuscirono a portare via dalle casse 119 mila euro.

Gli altri video di Cronaca