Bolzano, dalla terapia intensiva parla ex No-vax: "Ho sbagliato, ho rischiato di morire in poche ore"

"Ho sbagliato a non vaccinarmi. Non si può rischiare di morire nell'arco di poche ore" così Pietro Candela, ristoratore di Bolzano ricoverato in terapia intensiva a inizio gennaio e, ora, in attesa di buone notizie dai medici. Poi, l'appello a chi non ha ancora deciso di vaccinarsi: "Non commettete il mio stesso errore"

Gli altri video di Cronaca