Alvin rientra in Italia, il presidente della Croce Crossa: "Vedere quel sorriso è un'emozione indescrivibile"

"Non si staccava più dalle sorelle appena le ha riviste". Il personale della Croce Rossa Italiana e il personale della polizia che hanno riportato il piccolo Alvin a casa raccontano così le emozioni provate appena visto quel bambino, rapito nel 2014 dalla madre dalla sua casa a Barzago in provincia di Lecco. "Non sappiamo cosa hanno prodotto questi anni di lontananza dalla famiglia, ancora è presto per capirlo ma possiamo dire che ora è sereno".
 
Video di Cristina Pantaleoni

Gli altri video di Cronaca